copor

un AIUTO CONCRETO
AI PROGETTISTI

Scopo delle prove

Al fine di offrire un esauriente documentazione alla nostra clientela, il nostro reparto tecnico ha progettato ed utilizzato un banco di prova
specifico per prove e collaudi sui silenziatori per aria compressa e per i filtri sinterizzati di nostra produzione.
In seguito al conseguimento della certificazione ISO 9001 è diventata di primaria importanza la fase di prove controlli e collaudi
nelle procedure del nostro manuale qualità, in particolar modo per i nuovi prodotti.

Nella scelta degli strumenti di misura ci siamo avvalsi della collaborazione dell’ ufficio tecnico della ditta ASA di Sesto S. Giovanni (MI).
Le prove di rumore sono state eseguite in ambiente di lavoro, dove normalmente vengono utilizzate le apparecchiature pneumatiche.

Lo scopo delle nostre prove è stato quello di aiutare i progettisti nella scelta
del migliore compromesso tra portata e riduzione del rumore.

 

La relazione è così divisa in:
1) prove di flusso
2) prove di rumore
3) diagrammi di flusso
4) diagrammi di flusso comparativi

 

DESCRIZIONE DEGLI STRUMENTI DI MISURA
le prove di portata e di rumore sono state effettuate con la seguente strumentazione:

1) flussimetro asa modello e5 2800
matricola 117026 flow max 16000 nl/h

2) flussimetro asa modello e5 3000
matricola 121021 flow max 125000 nl/h

3) flussimetro asa modello e5 3100
matricola 122021 flow max 240.000 nl/h

4) flussimetro asa modello e5 3100
matricola 122023 flow max 400.000 nl/h
la scala valori sui flussimetri è stata tarata
alla pressione 1013 mbar

5) regolatore di pressione marca nuova insert
modello con attacchi da 2”

6) manometro ferrari

7) misuratore del rumore modello sl-4001
marca lutron a display con cristalli liquidi.
Risoluzione di 0,1 db e range di lettura:
30 – 80 dB
50 – 100 dB
80 – 130 dB

prove di portata

La prova è stata eseguita variando la pressione di monte tramite il regolatore di pressione. La regolazione è stata fatta a circuito aperto, ossia mentre l’aria defluiva dai silenziatori. La pressione relativa è stata misurata alla base dei silenziatori tramite un manometro.
Si è passati alla verifica dei valori sui rispettivi flussimetri rilevando i dati indicati sulla scala del flussimetro e moltiplicando quest’ultimo per un coefficiente K che varia in funzione della pressione relativa presente nel flussimetro al momento della lettura.
La prova è stata fatta su tutti i modelli di silenziatori al medesimo intervallo di pressione, partendo dalla misura 1/8” fino alla misura di 1”; in questo modo abbiamo potuto elaborare dei diagrammi comparativi per misura di filetto, sicuri che le condizioni di funzionamento fossero uguali per tutti i modelli provati.

La portata è stata calcolata nel seguente modo:

PORTATA= (valore di lettura) x K
K= 1,414 alla pressione relativa di 1bar
K= 1,732 alla pressione relativa di 2bar
K= 2,000 alla pressione relativa di 3bar
K= 2,236 alla pressione relativa di 4bar
K= 2,449 alla pressione relativa di 5bar